Imposta di soggiorno
alloggi nella Valle Anterselva
Escursione, pausa in vetta, vista sulle Dolomiti | © Kottersteger Manuel
I

Imposta di soggiorno

Imposta di soggiorno dal 01/01/2024

Tutti i prezzi indicati non includono la imposta di soggiorno*, che sarà addebitata a partire dal 01.01.2014 in tutte le strutture ricettive dell’Alto Adige.

* Imposta di soggiorno (legge provinciale 9 del 16.05.2012)


L’imposta comunale di soggiorno è determinata, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge provinciale per ogni pernottamento nella misura di:

a) euro 3,50 per le strutture ricettive con classificazione di quattro stelle, quattro stelle “superior” e cinque stelle (ai sensi dell'articolo 5 della legge regionale 14 dicembre 1988, n. 58)

b) euro 3,00 per le strutture ricettive con classificazione di tre stelle, tre stelle “superior” (ai sensi dell'articolo 5 della legge regionale 14 dicembre 1988, n. 58), cinque fiori (ai sensi della legge regionale 19 settembre 2008, n. 7), cinque soli (ai sensi della legge regionale 11 maggio 1995, n. 12) e campeggio cinque stelle (ai sensi dell'articolo 6, comma 3 della legge regionale 14 dicembre 1988, n. 58)

c) euro 2,50 per tutte le altre strutture ricettive (ai sensi dell'articolo 1, comma 2 della legge regionale 16 maggio 2012, n. 9)

 

Esenzioni:

Sono esenti dal pagamento dell’imposta comunale di soggiorno:

a) i minori fino al compimento del 14° anno di età

b) il personale degli esercizi ricettivi e le persone per le quali non vige l’obbligo di dichiarazione dei pernottamenti, se residenti in Alto Adige o nella struttura ricettiva

c) Persone che pernottano nelle strutture ricettive a causa di catastrofi naturali

d) Minori fino al compimento del 18º anno di età, purché si tratti di partecipanti a gruppi organizzati scolastici e giovanili composti da almeno 10 persone

Paesaggio montano, capre | © Notdurfter Anna - TV Antholzertal